Mandare i soldi a casa

SourceRadio3Mondo

Oltre ad assicurare la sopravvivenza di milioni di persone in tutto il mondo, le rimesse presentano anche un potenziale immenso in termini di sviluppo. Nel 2014, la cifra complessiva delle rimesse inviate verso i paesi in via di sviluppo ammontava a 436 miliardi di dollari. Per la prima volta l’IFAD (il Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo) agenzia dell’ONU,  pubblicherà i dati complessivi sulle rimesse dall’Europa.

Il rapporto presenta i primi dati mai raccolti sul flusso di rimesse dall’Europa e analizza anche il mercato europeo del trasferimento delle rimesse, prendendo in esame il numero e i tipi di operatori disponibili, le tariffe e il quadro normativo di riferimento. Lo studio suggerisce anche come si potrebbe ottimizzare l’utilizzo di questi fondi per promuovere lo sviluppo.

La presentazione del rapporto coincide con l’apertura a Milano del quinto Forum mondiale sulle rimesse. Promosso dall’IFAD, dalla Banca Mondiale e dalla Commissione Europea, il forum offrirà a oltre 400 operatori del settore di tutte le parti del mondo l’occasione di condividere informazioni e porre le basi per un sistema di rimesse più efficace ed efficiente. Il Forum si aprirà con la celebrazione della prima Giornata internazionale delle rimesse familiari.

Lunedì 15 giugno alle 11.00 Anna Maria Giordano ne parla con Adolfo Brizzi, Direttore della Divisione di Politica e Consiglio Tecnico, Dipartimento Gestione Programmi, IFAD

Emergenza immigrazione. La Francia sospende lo Schengen. Ne parliamo con Chiara Favilli, professore del Diritto dell’UE presso Università di Firenze, esperta di politiche europee, di migrazioni e di asilo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *